ECG - Elettrocardiogramma


L’elettrocardiogramma (ECG) si esegue mediante l’applicazione di elettrodi nell’area cardiaca ed agli arti superiori ed inferiori.

L’ECG registra l’attività elettrica del cuore e fornisce informazioni sul ritmo cardiaco ed elementi per valutare indirettamente le dimensioni delle camere cardiache; risulta inoltre importante per svelare una eventuale sofferenza di natura ischemica (cioè conseguente ad un ridotto apporto di sangue) del muscolo cardiaco.

 

COSA VALUTA?

L’ECG valuta le variazioni elettriche che si verificano durante l’attività cardiaca e serve a vedere se il cuore è sofferente e se il ritmo cardiaco è regolare oppure no.

L’ECG, quindi, fornisce informazioni che permettono di identificare:

  • Disturbi del ritmo (aritmie);
  • Disturbi della propagazione dell’impulso elettrico (turbe della conduzione);
  • Lo stato del muscolo cardiaco e le alterazioni del cuore provocate da malattia coronarica (ischemia) e da altre malattie che possono colpire il cuore o che lo coinvolgono (ipertensione arteriosa, scompenso cardiaco, pericardite,);
  • Le tipologie di ritmo cardiaco e le modalità di propagazione dello stimolo elettrico.

A COSA SERVE?

L’ECG è cruciale per la diagnosi di:

  • Infarto (in atto o pregresso);
  • Ischemia;
  • Ingrandimento delle camere del cuore;
  • Ispessimento delle pareti cardiache;
  • Aritmie;
  • Pericarditi;
  • Squilibri salini, metabolici ed endocrini.

A CHI SERVE?

  • L’ECG è obbligatorio per ottenere il certificato per l’attività sportiva non agonistica;
  • Per effettuare un’anamnesi da parte del medico contestualmente ad un esame obiettivo, alla misurazione della pressione arteriosa ed un ECG a riposo effettuato almeno una volta nella vita;
  • A chi ha superato i 60 anni di età e che presenta altri fattori di rischio cardiovascolare; costoro necessitano di un ECG a riposo debitamente refertato annualmente;
  • A coloro che hanno patologie croniche conclamate a prescindere dall’età, che comportano un aumento del rischio cardiovascolare; costoro necessitano di un ECG a riposo debitamente refertato annualmente.

Come e dove eseguire l’esame?

DOVE: Il test viene svolto presso la FARMACIA COMUNALE SAN BIAGIO.

COME:  Un operatore applicherà una serie di dodici elettrodi (derivazioni) adesivi sul torace del paziente ed eseguirà l’elettrocardiogramma mediante l’elettrocardiografo.

QUANDO: il test può essere eseguito in dal MERCOLEDÌ al VENERDÌ (9-13; 15,30-18,30).

PREPARAZIONE: Il paziente non dovrà aver utilizzato creme, lozioni o profumi, e dovrà, se necessario, radere la zona toracica, prima di presentarsi in farmacia per l’esame.

REFERTO: ECG professionale a 12 derivazioni con refertazione da parte di un medico cardiologo entro 15 minuti  dall’invio dei dati ai server ActiveAction.

COSTO: € 25 IVA inclusa.

La prestazione è detraibile dalle spese sanitarie.