Erysimum officinale

Conosciuto con i diversi nomi volgari di erisimo, sisembro o erba cornacchia, l’erysimum officinale è una pianta annua della famiglia delle Crucifere diffusa in tutta Europa, conosciuta per le sue proprietà benfiche sulle prime vie respiratorie

Anticamente era considerata molto efficace nel curare la tosse. Da sempre è particolarmente apprezzata nella cura della raucedine. La parola “erisimo” deriva dal greco e significa letteralmente “salvare il canto”. Oggi l’erisimo è considerato particolarmente utile per chi usa la voce per lavoro: cantanti, attori, insegnanti etc. E’ quindi utilizzato come estratto in numerose forme farmaceutiche coadiuvanti per la cura di infiammazioni alle vie respiratorie, faringiti, laringiti e tracheiti con raucedine e afonia. L’azione terapeutica è attribuita ai composti solfo cianici della pianta. L’erisimo è inoltre indicato per lenire le gole infiammate dei fumatori; in associazione con la vitamina C contribuisce a proteggere le cellule dallo stress ossidativo particolarmente elevato nei fumatori.

D.ssa Calvani Grazia e collaboratori Farmacia Comunale San Biagio


Condividi la notizia:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *